OBIETTIVI DEL NUOVO PROGETTO TECNICO CALCISTICO

Il progetto tecnico ambisce a costruire e valorizzare giovani calciatori che possano costituire una base fondamentale per la nostra prima squadra ma anche e soprattutto per una società civile. Un serbatoio da cui attingere. Il piano del Città di Cerveteri, predisposto da figure professionali competenti in materia, prevede una riorganizzazione societaria in veste moderna, con una scuola calcio élite innovativa, coordinata con il settore giovanile anche per mezzo di un protocollo di allenamento condiviso e, non meno importante, la definizione di un’identità calcistica comune ad ogni categoria. L’obiettivo è quello di creare un comune denominatore che possa divenire la spina dorsale di tutte le nostre selezioni giovanili.

DIRETTORE TECNICO, ISTRUTTORI E ALLENATORI QUALIFICATI
Il Direttore Tecnico, Alan Vincenzo Gendusa, è un allenatore UEFA B che ha pubblicato sul Notiziario Tecnico FIGC la tesi intitolata “Il Coach e la Costruzione del Pensiero Complesso nel Giovane Calciatore”. Gli istruttori della nostra scuola calcio élite hanno conseguito una qualifica FIGC e tutti gli allenatori del settore giovanile sono iscritti al Settore Tecnico FIGC, per la maggior parte con qualifica UEFA B.
SCUOLA CALCIO ÉLITE
La nostra scuola calcio élite è controllata da tre figure professionali: un direttore tecnico, un responsabile FIGC per la crescita evolutiva dei bambini e un responsabile per il coordinamento con il settore giovanile. I bambini svolgono un doppio programma formativo che, oltre agli obiettivi della FIGC, prevede quelli propedeutici all'identità calcistica della società. Gli istruttori sono selezionati tra i migliori del comprensorio e sono costantemente aggiornati. Gli allenamenti seguono un comune protocollo e le categorie sono state riorganizzate, individuando una pre-agonistica (esordienti primo anno) e introducendo quella sotto età (l’anno successivo) che fa già parte integrante del settore giovanile.
SCUOLA CALCIO AFFILIATA AS ROMA
Vogliamo che i ragazzi della nostra scuola calcio élite, se selezionati da società professionistiche, possano ricevere la migliore formazione possibile e l’AS Roma vanta uno dei migliori settori giovanili d’Italia. Allo stesso tempo, abbiamo optato per questa affiliazione perché vogliamo aggiornarci e confrontarci con la realtà calcistica più importante della regione, per far diventare la nostra scuola calcio élite la migliore del comprensorio.
VISITE A COVERCIANO
Nel programma della nostra scuola calcio élite sono previste visite al centro federale di Coverciano, dove i bambini avranno la possibilità di calcare i campi d'allenamento della nazionale italiana di calcio.
SETTORE GIOVANILE E PRINCIPI DI GIOCO
L’identità calcistica del settore giovanile è per noi una priorità. La nostra si basa su principi di gioco ispirati dal professionismo e inseriti negli obiettivi di allenamento con l'intento di far crescere i ragazzi giocando a calcio nel miglior modo possibile, dove il risultato è solo la logica conseguenza. Vogliamo insegnare a vincere giocando bene!
BORSE DI STUDIO PER L’ATTIVITÀ SPORTIVA E SCOLASTICA
Vogliamo dare un valore concreto alla capacità dei ragazzi di riuscire a svolgere contemporaneamente l'attività sportiva e quella scolastica. Per farlo abbiamo istituito due borse di studio, una per la scuola media e una per quella superiore. In campo con la pagella scolastica: i ragazzi di Cerveteri ci si dovranno abituare, oltre ai risultati sportivi, l’andamento a scuola sarà ritenuto prioritario dalla dirigenza. Le pagelle scolastiche saranno consegnate ai responsabili di ciascun settore e valutate da una commissione costituita ad hoc. Alla fine della stagione le borse di studio verranno consegnate alle famiglie dei due ragazzi più meritevoli. Pagelle a parte, la seconda idea partorita è l’allenamento sociale, come suggerito dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio. Si tratta di una giornata particolare dove i ragazzi non calcheranno il manto erboso per giocare a pallone ma si riuniranno per uno scopo di natura sociale. Diverse al momento le opzioni: portare i baby calciatori a ripulire la necropoli della Banditaccia, visitare la biblioteca comunale e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Palidoro. Ricercheremo la crescita dei ragazzi anche e soprattutto attraverso dei valori consolidati grazie all'impegno delle famiglie, dei dirigenti e dei nostri allenatori.
STRUTTURA
Lo stadio comunale “Enrico Galli” di Cerveteri è una struttura polifunzionale tra le migliori del Lazio, con un campo in erba sintetica di ultima generazione, un campo da calcio a cinque, una palestra interna, un'infermeria, sette spogliatoi, due tribune di cui una coperta per una capienza totale di oltre 2000 posti, un punto ristoro e un ampio parcheggio. I nostri ragazzi possono quindi allenarsi al meglio, in un ambiente moderno e confortevole.
PROGETTO GIOCO-SPORT-CALCIO
Da diversi anni ormai abbiamo avviato dei progetti in collaborazione con gli istituti scolastici di Cerveteri per avvicinare i bambini allo sport in modo sano e controllato. Ogni anno, grazie alla collaborazione dell'Amministrazione che mette a disposizione delle navette per il trasporto dalla scuola al campo, diamo la possibilità ad oltre un centinaio di bambini di praticare il gioco del calcio nel nostro impianto sportivo, durante l'orario scolastico ed a titolo completamente gratuito, sotto la guida e la supervisione dei nostri istruttori più qualificati.

Per leggere le singole sezioni, cliccare sul titolo qui a sinistra!