Una partita che può valere una stagione. Quella che si appresta a vivere il Città di Cerveteri può essere davvero decisiva per le sorti del campionato. Ad Acquapendente, contro la Vigor, gli uomini di mister Cotroneo si giocano il tutto per tutto o quasi. Ci sarà anche un’altra giornata casalinga per lasciarsi alle spalle il pericolo play out, ma per la tranquillità di tutti sarebbero meglio tirarsi fuori dai guai già alla penultima, contro Vigor Acquapendente. Il pari interno contro Montefiascone (2-2 con reti ancora una volta di Giancecchi e poi Spanò) lascia i cerveterani in piena lotta salvezza in compagnia dell’Atletico Ladispoli e del Montalto a quota 41.

Mentre l’Atletico Ladispoli sarà impegnato nella difficile trasferta di Canale Monterano che sta vendendo cara la pelle in queste ultime partite, il Montalto dovrà fare i punti a Civitavecchia contro la Compagni Portuale. Difficile sicuramente. Ecco perché la sfida contro la Vigor per il Città può essere determinante in questa giornata di campionato ad incastri.

“Dobbiamo lottare – parla mister Cotroneo – sperando la fortuna giri anche un po’ dalla nostra parte. Mercoledì purtroppo gli episodi non sono andati per il verso giusto contro Montefiascone. Sicuro abbiamo più fame della Vigor che già è salva, ma questo non vuol dire niente nel calcio. Si deve andare dentro e ottenere il risultato. I ragazzi sono concentrati, quest’anno sapevamo che dovevamo lottare fino alla fine e così sarà”.

I giocatori sono pronti alla sfida. “E’ una partita importante ovviamente – commenta il difensore Giorgio Paris – dobbiamo fare risultato per un passo in avanti verso la salvezza. Stiamo bene e l’abbiamo preparata al meglio in settimana”.

Giorgio Paris

In sintonia con Paris l’attaccante Alessandro Spanò: “Domenica sarà vitale per noi. Ci servono punti e nello stesso tempo capire cosa succede anche negli altri campi. Certo dobbiamo pensare principalmente a noi. Veniamo da due risultati positivi, nell’ultima partita sono riuscito a trovare il undicesimo gol e sono molto contento, ma ora serve quella cosa in più per tirarci fuori da quel gruppo di squadre che lottano per non retrocedere”

“Pronti a lottare fino alla fine”. Mister e giocatori del Città si preparano alla delicata sfida contro Vigor Acquapendente

You May Also Like